UNA PROMESSA MANTENUTA – INAUGURAZIONE DEL CSMA 4 DICEMBRE 2015

Dicembre è tradizionalmente il periodo dei regali, L’Associazione Viviautismo e la Fondazione Diversity Life il giorno 4 dicembre alle ore 11.30 hanno fatto un regalo enorme alla città di Padova.

Questa Onlus è riuscita a portare a termine un progetto ideato solo 5 anni fa.

Un gruppo di 5 genitori di bambini autistici, decisero nel 2010 che dovevano costruire un centro interamente dedicato alla diagnosi e alla terapia per l’autismo, una forma di disabilità che interessa un bambino ogni 80 nuovi nati e che fino ad oggi non aveva un centro specializzato di riferimento in tutta la regione del Veneto.

L’obbiettivo è stato raggiunto grazie ad una attività di fundrasing che ha coinvolto privati e aziende. Attraverso la Fondazione I Bambini delle Fate, ci sono attualmente 36 aziende che sostengono Viviautismo.

Il progetto inoltre ha vinto il Bando Sociale 2012 di FONDAZIONE CARIPARO che ha permesso l’avvio dei lavori a settembre 2014.

Nel corso del 2015 altro importante contributo è giunto da Banca Prossima, la quale con l’innovativo strumento TERZO VALORE ha permesso a VIVIAUTISMO di raccogliere un prestito da parte di privati cittadini e aziende che vedono garantita la restituzione della somma medesima proprio dalla Banca.

Venerdì 4 dicembre, alla presenza dell’Assessore Regionale al Sociale Manuela Lanzarin, del Sindaco di Padova Massimo Bitonci, dell’Assessore al Sociale di Padova Vera Sodero, di Franco e Andrea Antonello, in rappresentanza della Fondazione I Bambini delle Fate, e di tutte le aziende sostenitrici, è stato inaugurato il nuovo Centro Specializzato Multisistemico per l’Autismo.

Il CSMA viene ad essere l’esempio di come dalla volontà di poche persone, che condividono fra loro il difficile percorso di essere genitori di bambini con problematiche molto particolari, può nascere una cordata che porta alla realizzazione di una struttura che potrà erogare servizi utili a tutti coloro ne avranno bisogno nel corso degli anni futuri.