18 FEBBRAIO GIORNATA MONDIALE DELLA SINDROME DI ASPERGER

Il 18 febbraio è la giornata dedicata a livello mondiale alla Sindrome di Asperger, un disturbo dello spettro autistico ad alto funzionamento.

giornata mondiale sindrome di asperger

 

Spesso associata a nomi di personaggi famosi come Einstein, Mozart e Steve Jobs, la Sindrome nasconde in realtà un vissuto molto difficoltoso e “invisibile”, perché la fatica degli Aspie a mettere in atto comportamenti che appartengono alla normalità del vivere quotidiano non viene immediatamente percepita generando incomprensioni e isolamento, che possono sfociare in episodi di bullismo a scuola e di mobbing nel mondo del lavoro.

ASA Italia – Associazione Sindrome di Asperger dedica alla Sindrome una cena di Gala il prossimo 18 febbraio a Milano presso la Società Umanitaria, che ospita la sede dell’Associazione.

Il ricavato andrà a finanziare le attività svolte dall’Associazione per migliorare la qualità della vita degli Aspie, prima fra tutte l’esperienza di Casa Riccardo a Vailate, un luogo speciale dove ASA organizza weekend su misura per adolescenti e giovani adulti con Sindrome di Asperger e autismo ad alto funzionamento con la presenza di educatori specializzati, offrendo loro la possibilità unica di condividere esperienze di vita in comune e sperimentare con i coetanei il piacere di raggiungere l’autonomia nello svolgimento delle attività della vita quotidiana al di fuori del proprio nucleo familiare.

“La nostra Associazione si impegna con passione per l’informazione e la formazione sulla sindrome di Asperger, gli unici reali strumenti che possono fare la differenza per migliorare la qualità della vita degli Aspie – afferma Milena Polidoro, presidente di ASA Italia. Vogliamo offrire servizi concreti, che sappiano mettere in relazione tutte le competenze per poter dare adeguato supporto a chi vive un disturbo dello spettro autistico”.

La cena raccoglierà fondi per i progetti dell’Associazione, principalmente focalizzati sulla formazione di personale qualificato.

Ultima iniziativa in ordine di tempo è stata l’apertura di uno Sportello d’Ascolto, con l’obiettivo di accogliere e comprendere il bisogno degli utenti aiutandoli a decidere quale potrebbe essere il percorso migliore da seguire.

Durante la cena verranno premiate alcune personalità che più di tutte in quest’anno hanno speso energie e risorse per progetti legati alla Sindrome di Asperger, allo scopo di far conoscere questa realtà e offrire aiuto concreto agli Aspie e alle loro famiglie.